Rassegna stampa

“Fare l’avvocato era il sogno di mia mamma”

Rassegna stampa, Senza categoria

IL Giornale del Piemonte  (4 dicembre 2016) “FARE L’AVVOCATO ERA IL SOGNO DI MIA MAMMA” Paul Francis Sombilla è il primo avvocato filippino d’Italia «Fare l’avvocato era il sogno di mia madre. Io volevo fare l’infermiere, poi ho deciso di assecondare la passione di mamma nonostante al liceo il diritto non fosse il mio forte. […]

Continua a leggere

Detenuto fa causa all’Asl 2: non fu curato
nonostante i sintomi di un ictus

Rassegna stampa, Senza categoria

REPUBBLICA TORINO di Sarah Martinenghi Per tre volte era andato in infermeria alle Vallette, lamentando malesseri che sarebbero stati però sottovalutati. Aveva un ictus, che l’ha reso invalido al 50 per cento, e per questo ora un detenuto fa causa all’Asl To 2 chiedendo i danni. Alfredo G., ex agente di commercio, torinese di 44 […]

Continua a leggere

Nuovi crolli e sicurezza nelle scuole:
il caso di Vito Scafidi a Uno Mattina in Famiglia

Rassegna stampa

Era il 22 novembre del 2008 quando un soffitto crollò in un’aula del liceo scientifico Charles Darwin di Rivoli. Quel crollo costò la vita a Vito Scafidi, uno studente di 17 anni che aveva come unica «colpa» quella di trovarsi in quel posto proprio in quel momento. Il nostro Studio Legale  in questi otto lunghi […]

Continua a leggere

Travolto da un’auto e multato
A rischio anche il risarcimento

Rassegna stampa

Articoli del 12 luglio 2016. Da Il Giornale del Piemonte, Cronaca Qui, La Repubblica.

Continua a leggere

Così lo Stato dimentica le vittime di femminicidio

Rassegna stampa

STAMPA 11 GIUGNO 2016 LIDIA CATALANO TORINO Oggi si userebbe la parola «femminicidio» per raccontare la sorte di Rossana Jane Wade, una ragazza di 19 anni strangolata dal fidanzato e abbandonata in un casello ferroviario il 2 marzo 1991 a Fiorenzuola, nel Piacentino. Lo scorso 7 giugno, a 25 anni e tre mesi di distanza, […]

Continua a leggere

Prima udienza della class action per il “dieselgate” della Volkswagen

Rassegna stampa

REPUBBLICA TORINO Prima udienza della class action per il “dieselgate” della Volkswagen di Sarah Martinenghi Sono più di 600 i proprietari di auto “truccate” per emettere meno emissioni che, all’interno del “Comitato Diesel Inquinanti” hanno fatto una causa collettiva alla Volkswagen: oggi a Venezia è partita la prima udienza della class action contro la casa […]

Continua a leggere

Maxi furto nel caveau: le vittime si rivolgono agli avvocati

Rassegna stampa

L’articolo pubblicato su Cronaca Qui sabato 7 maggio IN CORSO PESCHIERA Maxi-furto nel caveau, nel mirino finiscono le falle della banca Il furto messo a segno nel caveau della filiale della banca Intesa Sanpaolo di corso Peschiera nel ponte del 25 aprile, quando centinaia di cassette di sicurezza sono state svuotate, avrebbe dimostrato come quel […]

Continua a leggere

Crollo del Darwin, la mamma di Vito rifiuta due milioni e fa causa alla Città metropolitana

Rassegna stampa, Senza categoria

La Stampa di Andrea Rossi Cinzia Caggiano, la mamma di Vito Scafidi, morto a 17 anni nel crollo di un controsoffitto al liceo Darwin di Rivoli, il 22 novembre 2008, ha fatto causa alla Città metropolitana (l’ex Provincia) per ottenere un risarcimento da danno aggravato da condotta. La donna, che a differenza degli altri famigliari […]

Continua a leggere

Torino, gamba amputata dopo una lussazione
Chiesta archiviazione per tutti i 68 indagati

Rassegna stampa

REPUBBLICA TORINO Di Sarah Martinenghi ERANO stati indagati in 68. Tutti i medici, del Cto e delle Molinette, che avevano avuto in cura Davide Patanè, il giovane di 22 anni che aveva subito l’amputazione parziale della gamba dopo essere stato ricoverato per una lussazione a un ginocchio. Ora la procura ha chiesto l’archiviazione per tutti […]

Continua a leggere

Auto “mine vaganti” con polizze straniere
Prezzi stracciati ma zero risarcimenti

Rassegna stampa

Riportiamo nel seguente articolo, pubblicato da Repubblica il 22/03/2016, il caso di una coppia falciata sul marciapiede. Nasce l’allarme per le assicurazioni non italiane: alcune compagnie sono illegali, altre hanno massimali irrisori. E tutto a scapito dei danneggiati.

Continua a leggere