Approfondimenti

Global Justice Forum e Global Justice Network 2014

Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2014

Approfondimenti, Focus on

Tra il 15 ed il 17 di ottobre del 2014 gli avvocati Stefano Commodo e Stefano Bertone hanno partecipato all’annuale incontro del Global Justice Forum alla Columbia University di New York (visualizza la pagina del programma).

La prima edizione del Global Justice Forum si è tenuta a Londra nel 2005 sotto l’egida di Lieff, Cabraser, Heimann and Bernstein (San Francisco, USA) uno dei maggiori e più importanti studi attivisti degli Stati Uniti, e da allora ogni anno in diversi luoghi del mondo centinaia di avvocati si sono riuniti per trattare sotto ogni profilo possibile le tematiche loro comuni, ovverosia la tutela delle vittime di illeciti nell’ambito di contenziosi con profili di internazionalità.

L’edizione 2014 del Global Justice Forum ha avuto come tema  “Income Inequality”, affrontando l’attualissimo tema della crescita delle diseguaglianze, mettendo in evidenza le forze economiche che sono dietro una inesorabile linea di tendenza che accentra la ricchezza e fa aumentare il disagio sociale.

Particolare attenzione  è stata dedicata all’impressionante sviluppo della robotica ed al sempre maggiore aumento dell’utilizzo dell’elettronica, causa prima dell’aumento del numero dei lavoratori espulsi dai processi di lavoro.

In parallelo al Global Justice Forum sempre a New York si è anche tenuta la riunione del Global Justice Network, un’organizzazione autonoma nata dal progetto collegiale del Forum con la finalità di coadiuvare gli studi legali membri nella conduzione di complessi casi giudiziari transazionali, sempre nell’ambito della tutela di persone fisiche e giuridiche lese nei loro interessi e diritti. Il Global Justice Network è una realtà già attiva, ad esempio nella tutela degli interessi di donne, anche di nazionalità italiana, vittime delle protesi al seno difettose realizzate dalla società francese PIP, nonché negli incidenti aerei MH 370 (volo Malaysian Airlines scomparso dopo il decollo da Kuala Lumpur) e MH 17 (volo Malaysian Airlines abbattuto nello spazio aereo ucraino).