In evidenza

Incidenti aerei, ferroviari, marittimi.

Ultimo aggiornamento: 21 giugno 2012

In evidenza

  • Tutela dei superstiti e delle famiglie delle vittime del disastro navale Costa Concordia del 13/01/2012.
  • Clicca qui per visualizzare la pagina del sito, dedicata al tragico incidente avvenuto il 13/01/2012 nei pressi dell’isola del Giglio.

  • Tutela delle famiglie delle vittime del disastro aereo AF447 del 01/06/2009.
    Lo Studio Ambrosio & Commodo ha recentemente unito le sue forze con quelle dello studio londinese Stewarts Law (www.stewartslaw.com) per l’accertamento delle responsabilità della tragedia dell’Air France 447, occorsa il 1° giugno 2009 tra Rio de Janeiro e Parigi, che ha cagionato il decesso di 228 persone, inclusi 10 italiani.
  • Stewarts Law è riconosciuto internazionalmente tra gli studi leader nel campo degli incidenti aerei, specializzato nell’assistenza legale di vittime di disastri aerei nel mondo. L’Avv. Marco Bona e l’Avv. Stefano Bertone dello studio Ambrosio & Commodo, insieme al co-counsel Nigel Taylor (Regno Unito), lavoreranno con i colleghi dello studio Stewarts Law per meglio promuovere i diritti delle famiglie nelle controversie che si stanno instaurando sulla tragedia. Il 23 settembre 2009 i due studi legali si sono incontrati a Parigi insieme ad altri studi legali per analizzare insieme alle famiglie i risultati di un primo studio condotto dai propri esperti sulle possibili cause del sinistro e sulle strategie future.

    Per ulteriori informazioni sulle investigazioni condotte da questo gruppo internazionale di studi legali si rinvia al sito web di Stewarts Law.

    Avv. Marco Bona

    Avv. Stefano Bertone

    —————————–

  • Malfunzionamenti, difetti di progettazione o errori nella condotta dei mezzi di trasporto di massa possono causare, e purtroppo spesso causano, conseguenze tragiche.

Ambrosio e Commodo tutela da anni i diritti di passeggeri rimasti vittime di incidenti a bordo di treni, aeromobili, imbarcazioni e navi.
In tutti questi casi è strettamente necessario, e prioritario, predisporre un piano accurato di indagine tecnica che si sviluppi parallelamente allo studio più prettamente giuridico dell’accaduto e delle sue conseguenze sulle vittime: avvocati e consulenti delle specifiche materie – ad es. aeronautica, ingegneria navale – collaborano così fianco a fianco per comprendere ogni singolo dettaglio dell’accaduto, in modo da poter sostenere al meglio le ragioni dei danneggiati, e dei loro eredi, nelle aule dei tribunali.

Tra i casi che vedono attualmente impegnati gli avvocati di Ambrosio & Commodo si annoverano:

a.. incidenti mortali accaduti a viaggiatori sulle linee FS/Trenitalia

b.. l’incidente avvenuto in Valle Argentera (provincia di Torino) il 19 aprile 2003, nel quale un elicottero che effettuava servizio di trasporto per eliski precipita per un’avaria al motore uccidendo cinque passeggeri e il pilota

c.. La tragedia dell’Al Salam Boccaccio ’98, un ex traghetto Tirrenia incendiatosi, rovesciatosi ed affondato nel Mar Rosso il 2 febbraio 2006. Nel naufragio sono morte più di mille persone tra passeggeri ed equipaggio.

Ambrosio & Commodo assiste i diritti e gli interessi di numerose famiglie delle vittime come membro di un Consorzio internazionale di studi legali.

Suggerimenti: il miglior consiglio che possiamo dare a chi è stato vittima di un incidente a bordo di un treno, di un autobus, di una nave o di un aeromobile è di raccogliere senza ritardo e conservare la maggior quantità possibile di prove: fotografie, video delle zone dell’accaduto, registrazioni audio di rumori e voci, anche se effettuate con i telefoni cellulari, possono essere di grande aiuto al vostro avvocato quando si tratterà di ricostruire i drammatici momenti dell’incidente.