Rassegna stampa

Tumore al cervello per uso eccessivo del cellulare,
l’Inail condannata a pagare rendita a lavoratore

Ultimo aggiornamento: 1 maggio 2017

Rassegna stampa

La Repubblica
di Sarah Martinenghi

Si era ammalato di cancro per colpa del telefono cellulare usato per 15 anni per più di tre ore al giorno, e ora l’Inail è stata condannata a pagare la rendita perpetua per il danno sul lavoro subito da un dipendente della Telecom.  “La sentenza riconosce il legame causale tra un tumore al cervello e l’uso di un telefono cellulare” spiegano gli avvocati Renato Ambrosio e Stefano Bertone che hanno vinto la causa. Il verdetto è stato emesso dal giudice Luca Fadda del tribunale di Ivrea l’11 aprile. (….)

Leggi l’articolo di Repubblica
Ivrea, tumore al cervello per uso eccessivo del telefonino: Inail condannata a pagare, “l’uso scorretto provoca il cancro”

Leggi l’articolo di Stampa
“Il cellulare provoca il cancro”

L’intervista su Stampa
Il tribunale di Ivrea: l’uso scorretto del cellulare causa tumore al cervello

Leggi l’articolo del Corriere della Sera
Il Tribunale di Ivrea: «L’uso scorretto del cellulare ha causato un tumore»

Leggi l’articolo del Messaggero
«Un uso eccessivo del cellulare provoca il tumore al cervello»: il tribunale di Ivrea condanna l’Inail

Leggi l’articolo della Sentinella del Canavese
Tumore al cervello «Colpa del cellulare»

Leggi l’articolo del Fatto Quotidiano
Ivrea, Roberto Romeo risarcito per malattia professionale: “Ho usato il cellulare per 15 anni: ora non sento più dall’orecchio destro”

Leggi l’articolo de El Mundo
Un tribunal italiano concede una pensión vitalicia a un trabajador que tuvo un tumor por usar mucho el móvil

Leggi l’articolo del Clarìn
Italia: un fallo judicial vinculó la aparición de un tumor con el uso excesivo del celular

Leggi l’articolo dell’Agenzia Efe
La Justicia italiana vincula un tumor con el uso del teléfono móvil y resarce a un trabajador


Gallery dei principali articoli sui quotidiani cartacei: