In evidenza

Un risarcimento record ​​​​​​da 900 mila euro
a una famiglia ​per i rumori causati da un essiccatore

Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio 2020

In evidenza, Rassegna stampa, slider

Nessun altro tribunale, sino ad ora, ha riconosciuto risarcimenti di questa portata per il danno arrecato alle persone dal rumore – sostengono gli avvocati Renato Ambrosio e Stefano Bertone, dello studio torinese Ambrosio & Commodo -. Ci sembra il minino di fronte a una dimostrata lesione continuativa ai danni dei nostri clienti“.

Un maxi risarcimento da 440.000 euro, che potrebbero diventare 900.000. L’articolo completo è disponibile su La Stampa – Cuneo, al seguente link.

E’ inoltre possibile visionare il servizio del TGR del 02/01/2020: