Repubblica

Blog Archives

Nesso tra l’uso scorretto del cellulare e l’insorgenza di alcune tipologie di tumore.
Confermata in 2° grado la sentenza del Tribunale di Ivrea

In evidenza, Rassegna stampa0 comments

La Corte d’Appello di Torino conferma: c’è un nesso tra l’uso scorretto del cellulare e l’insorgenza di alcune tipologie di tumore.

«Una sentenza storica, come lo era stata quella di Ivrea, la prima al mondo a confermare il nesso causa-effetto tra il tumore al cervello e l’uso del cellulare – spiegano gli avvocati Stefano Bertone e Renato Ambrosio, che hanno seguito la vicenda – La nostra è una battaglia di sensibilizzazione sul tema. Manca informazione, eppure è una questione che interessa la salute dei cittadini»

Rassegna Stampa:

Selezione articoli del 15/01/2020:

Cellulari, occorrono più informazioni sui rischi

In evidenza, Rassegna stampa0 comments

Riportiamo, sul sempre molto attuale tema in oggetto, due articoli di Repubblica e del Corriere Della Sera del 27 e 28 agosto 2019.

La necessità di una informazione più accurata e puntuale circa i rischi derivanti dall’utilizzo dei dispositivi cellulari è stata ulteriormente sottolineata ai ministeri da parte del Consiglio di Stato.

Lo Studio Ambrosio & Commodo resta in prima linea nel sollecitare l’avvio di una campagna informativa da parte dei ministeri, soprattutto alla luce della sentenza del Tribunale di Ivrea (n.96 del 30 marzo 2017).

Segue il filmato del TGR Piemonte circa la sentenza del Consiglio di Stato del 29 agosto 2019: